Vedi tutta la biblioteca: I segni dell'uomo sulle montagne di Feltre
Titolo:      I segni dell'uomo sulle montagne di Feltre
Categoria:      Cultura generale
Posizione libro:      CUL-xx
Autori:      AA.VV.
ISBN-10(13):      9788879820059
Editore:      CAI
Data di pubblicazione :      1995
Numero di pagine:      110
Lingua:      Italiano
Prezzo:      0.00
Apprezzamento:      0 
Copertina:      cover
Descrizione:     

Il volume è aperto dalla premessa del Presidente Nazionale del Cai, Roberto De Martin e dalle note di Giuliano Cervi, Andrea Angelini e Andrea Cappai su origini e funzioni dei Gruppi “Terre Alte” nazionale e sezionale.

Il corpo del libro è suddiviso in quattro parti di diversa natura ed analisi. Augusto Sartorelli si occupa di note preistoriche e alto medioevali, mentre il nucleo fondamentale è costituito dal ponderoso saggio di Bianca Simonato Zasio sul Gruppo del Comònega e del Brendòl. Successivamente Cesare Lasén e Andrea Cappai si occupano dell’analisi vegetazionale nello studio della presenza dell’uomo nelle Terre Alte con considerazioni generali e note specifiche corredate di schede e riferite all’ambiente montano feltrino.

In margine alla ricerca, un gruppo costituito da Bortolo Susin, Luciano Battaglia, Alberto Slongo, Alessandro Rubetti e Gianna Vieceli fornisce interessanti note informative sui segni religiosi presenti sul versante meridionale del Monte Avena, ovvero i cosiddetti “Cristi di Fonzaso”. Completano il volume puntuali schede identificative dei luoghi indagati, una copiosa iconografia ed una carta geografica dei luoghi stessi.

L’intento dell’opera è evidente: raccogliere le testimonianze e le caratteristiche degli insediamenti umani che preesistevano oltre il limite attuale degli insediamenti permanenti sulle montagne di Feltre.

Prima che scompaiano per sempre e per capire il più che millenario rapporto tra l’uomo e la montagna lassù ove l’economia di altri tempi portava l’uomo stesso a cercare stagionalmente ulteriori fonti di sostentamento.

Lassù l’uomo costruì opere di ricovero, utilizzo di risorse economiche e di difesa che testirnoniano una civiltà assai affascinante da indagare.

Sommario:

  • Il Gruppo Terre Alte nell'ambito del Club Alpino Italiano e le attività di Ricerca della Fondazione Angelini
  • La costituzione del Gruppo Terre Alte nella sezione di Feltre del Cai
  • Note preistoriche e alto medievali nelle Alpi Feltrine
  • Il gruppo del Cimònega e del Brendòl
  • L'analisi vegetazionale nello studio della presenza dell'uomo nelle Terre Alte
  • In margine alla ricerca: I Cristi di Fonzaso