1-2 luglio 2017 - Festa del Rifugio - 90° anniversario

Postato in Rifugio Carate

 

Festa del Rifugio del 1-2 luglio 2017 - 90° anniversario

Il 2017 è un anno importante per la locale sede CAI, perché si festeggiano i 90 anni del Rifugio Carate Brianza, a 2636 metri in Alta Valmalenco. Per questo motivo la tradizionale festa del rifugio nel 1° weekend di luglio assume ancor più significato per i soci.

La festa è cominciata, come di consueto, il venerdì sera a mezzanotte con la 30° staffetta-fiaccolata Carate Brianza-Campo Moro. Da sempre organizzata in maniera meticolosa dai Marciacaratesi, anche questa volta ha visto alla partenza un nutrito gruppo di atleti. Il nostro prevosto Don Gianpiero ha impartito la tradizionale benedizione prima della partenza. Presenti anche il presidente degli alpini Tesivio e il presidente degli artigiani Coscia.

I podisti hanno raggiunto in tarda mattinata la località di Campo Moro e da qui si sono indirizzati verso il Rifugio Carate dove poi hanno pernottato la notte.

Domenica mattina si è svolta la Santa Messa celebrata da Don Gianpiero e Don Gaudenzio. Malgrado il tempo instabile di questi giorni, che ha visto anche qualche lieve nevicata, hanno assistito alla celebrazione oltre 100 caratesi, tra cui anche il sindaco Paoletti, il vice Valtorta, l’assessore allo sport Rigamonti e altri rappresentanti del comune.

Non sono mancati a questo importante appuntamento il presidente degli artigiani Coscia, il luogotenente dei carabinieri Vetrugno,  il presidente degli alpini Tesivio e a rappresentanza del CAI centrale, l’attuale presidente della commissione rifugi Chiusi.

 Al termine della cerimonia Don Gaudenzio ha ricordato la croce al Monte delle Forbici che fu posata dal gruppo ANA 10 anni fa.

Come di consueto poi, tutti i partecipanti hanno potuto godersi il pranzo valtellinese preparato da Marta e Amanzio, gli attuali gestori, che con la loro bravura e simpatia portano avanti egregiamente la conduzione della Capanna Carate.

In conclusione la festa del rifugio ha avuto un grande successo di presenze ma soprattutto la dimostrazione del grande affetto che hanno i caratesi  verso la Capanna Carate che con i suoi 2636 metri rappresenta simbolicamente il punto più alto della nostra cittadina .

La stagione estiva del rifugio continuerà fino a metà settembre ed  è possibile usufruire anche di pernotto con prenotazione direttamente al rifugio 0342 452660. 

 

DSC 0110

  

Vedi la galleria fotografica della festa del Rifugio

   

2-3 luglio 2016 - Festa del Rifugio

Postato in Rifugio Carate

 

Festa del Rifugio del 2-3 luglio 2016

Anche quest'anno si è ripetuta la tradizionale festa del Rifugio che ha visto la nostra Capanna Carate protagonista di una grande festa in occasione dell'apertura stagionale 2016. La manifestazione è cominciata con la partenza della staffetta (29° edizione) dalla sede CAI venerdì alle 24:00. Presenti il vicesindaco Valtorta, l'assessore alla cultura e sport Rigamonti, il presidente del rotary Masera, il presidente degli alpini Tesivio, il prevosto Don Gianpiero che ha impartito la benedizione ai circa 30 podisti tra gli immancabili amici Marciacaratesi e alcuni soci Cai.

La staffetta partita con il bel tempo ha poi trovato sul suo percorso una serie di temporali che hanno messo un po' in difficoltà il gruppo che ha comunque continuato nel proprio viaggio fino a Campo Moro.

La festa del rifugio e' poi continuata domenica con la tradizionale santa messa celebrata da Don Gianpiero. Presenti oltre 70 persone arrivate in mattinata direttamente da Carate. Hanno partecipato alla messa anche il vicesindaco Valtorta, in rappresentanza degli alpini Mauri Ferruccio, il luogotenente Vetrugno, il funzionario del comune dottoressa Spinelli con i suoi collaboratori Cesana Erika e Bordogna Alberto, il gruppo teatro Agora' e un nutrito gruppo di Marciacaratesi staffettisti. La bella e soleggiata giornata e' poi terminata con il consueto pranzo in rifugio a cui si sono unite altre persone per un totale di oltre 100 persone.

P1200495

  

Vedi la galleria fotografica della festa del Rifugio

   

19 giugno 2016 - Apertura del rifugio Carate

Postato in Rifugio Carate

 foto

19-giugno 2016 -Apertura Rifugio Carate

In attesa della tradizionale "Festa del Rifugio" del 2-3 luglio 2016, i nostri gestori hanno già reso disponibile il rifugio per chi volesse approfittarne dal 19 giugno 2016.

Infatti Francesca, con i genitori Amanzio e Marta si sono già portati al rifugio e armati di pale, hanno reso possibile l'entrata.

Dalle foto che ci hanno spedito, si nota come la neve fa ancora da padrona in questo luogo. Un ringraziamento ai gestori è d'obbligo per l'impegno e lo sforzo dedicato a rendere agibile il rifugio malgrado le avverse condizioni.

A tutti, l'invito a salire ai 2636 metri del rifugio per godere di questo panorama mozzafiato e naturalmente per fare compagnia agli amici gestori.

Per prenotazioni al rifugio durante la stagione estiva chiamare direttamente il numero 0342-452560 o contattare Francesca Vanotti al numero 338-3878416.

Invece per le prenotazione alla festa del rifugio del 2-3 luglio, rivolgersi esclusivamente in sede CAI il venerdì sera.

 
 foto fotofoto

15 giugno 2015 - Apertura stagionale estiva Capanna Carate

Postato in Rifugio Carate

2 Rifugio CarateA partire da lunedi 15 giugno 2015, la Capanna Carate sarà accessibile fino a metà settembre.

Chi lo desidera può contattare direttamente il gestore Francesca Vanotti per prenotazioni sia per vitto che alloggio.

 

Vi aspettiamo numerosi.

 

Francesca Vanotti 338.3878416

Rifugio Carate 0342.452560

Home Page Capanna Carate

 

Ricordiamo che invece i giorni 4-5 luglio faremo la tradizionale festa del Rifugio. Chi desidera partecipare e pernottare presso il rifugio in quei giorni deve prenotarsi presso la sede CAI, aperta il venerdi sera dalle ore 21:00 alle ore 22:30.

Per eventuali informazioni potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare in sede durante l'apertura del venerdi sera: 0362.992364

5-6 luglio 2014 - Capanna Carate - Festa del rifugio

Postato in Rifugio Carate

Logo timbro 80

5-6 luglio: Festa del Rifugio

Si è conclusa domenica 6 luglio 2014 la tradizionale Festa del rifugio dedicata alla capanna carate. Fortunatamente le pessime previsioni meteo non si sono verificate e ci ha permesso di svolgere l'intero programma per tutto il weekend.

I veri e propri festeggiamenti sono iniziati venerdì scorso allo scoccare della mezzanotte quando la 27° staffetta Carate- capanna Carate è partita dalle locali sedi del CAI e Marciacaratesi, dopo la tradizionale benedizione impartita da don Giampiero nostro parroco.

Erano presenti alla partenza anche i rappresentanti comunali nelle persone del vice sindaco Marino Valtorta socio CAI da ben 38 anni e l'assessore alla Cultura e Sport Beatrice Rigamonti.

La staffetta ha quindi raggiunto Campomoro e da qui gli atleti hanno proseguito verso la capanna Carate.

Domenica mattina in una discreta giornata tra sole e qualche nuvola un centinaio di caratesi sono giunti al rifugio per assistere alla Santa Messa celebrata dal nostro prevosto.

Al termine della Messa il presidente del Cai Colombo Antonio ha ringraziato i presenti e quelli che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione in particolare il gruppo dei Marciacaratesi che come sempre ha fornito atleti ed organizzazione per la staffetta, i rappresentanti comunali: il vice sindaco Marino Valtorta, l'assessore Tommaso Brenna e il capogruppo Davide Sirtori e anche gli alpini del gruppo Caratese.

In seguito il vice presidente del Cai Meregalli Francesco ha consegnato i gagliardetti della sezione ai rappresentanti di questi gruppi presenti.

Al termine della Santa Messa i presenti si sono portati verso il rifugio dove hanno potuto godere del pranzo preparato dei gestori.

In conclusione la festa del rifugio ha avuto un grande successo di presenze ma soprattutto la dimostrazione del grande affetto che hanno i caratesi  verso la Capanna Carate che con i suoi 2636 metri rappresenta simbolicamente il punto più alto della nostra cittadina .

La stagione estiva del rifugio continuerà fino a metà settembre ed è possibile usufruire anche di pernotto con prenotazione direttamente al rifugio 0342-452660

IMG 1434a 
     Galleria fotografica Festa del Rifugio 2014

Capanna Carate - Apertura ufficiale e festa del rifugio

Postato in Rifugio Carate

Logo timbro 80

21 giugno: Apertura Capanna Carate 4-5 luglio: Festa del Rifugio

Il giorno 21 giugno 2014, la Capanna Carate in Altavalmalenco apre ufficialmente la stagione estiva 2014. Dal 21 giugno è quindi possibile usufruire del rifugio per i pasti e il pernotto. Vi aspettiamo numerosi. Telefono rifugio 0342-452560 Il giorno 6 luglio è invece la festa del rifugio a cui tutti i soci e simpatizzanti sono invitati a perteciparvi. La vera festa comincia a mezzanotte di venerdi 4 luglio, quando un nutrito gruppo di podisti (tra di loro i Marciacaratesi e i soci della sezione CAI), partirà per la 27° Staffetta "Carate Brianza - Campomoro". Il ritrovo per gli amici è poi per il sabato sera al Rifugio (serve fare prenotazione presso la sezione CAI) per la cena e quindi un meritato riposo. La festa avrà il suo apice, la domenica mattina con la celebrazione della Santa Messa da parte del nostro Prevosto Don Gianpiero. Al termine il tradizionale pranzo. Vi aspettiamo numerosi.

Scarica il programma della festa

 
foto 
     Galleria fotografica Festa del Rifugio dello scorso anno

"Montagna e Rifugio" Inaugurazione stagione estiva Capanna Carate 30 Giugno-1 Luglio 2012

Postato in Rifugio Carate

 

"Montagna e Rifugio" Inaugurazione stagione estiva Capanna Carate 30 Giugno-1 Luglio 2012

In occasione della tradizionale festa per l’inaugurazione dell’apertura estiva del Rifugio Carate Brianza in Valmalenco, la notte tra venerdi 29 e sabato 30, a mezzanotte è partita la storica staffetta podistica Carate Brianza-Rifugio Carate, che quest’anno ha festeggiato il 25° anniversario. Organizzata dal gruppo dei Marciacaratesi (che per la ricorrenza hanno preparato una maglietta ricordo a tutti i partecipanti), in collaborazione col CAI di Carate, è una manifestazione molto sentita e i numerosi atleti e accompagnatori che vi partecipano, malgrado la fatica, si divertono creando energia e positività. Per la sezione del Cai, tra i vari podisti, anche il Presidente Antonio Colombo e alcuni consiglieri . Dopo circa 11 ore di staffetta, coprendo circa 140 Km di percorso, il gruppo è arrivato a Campo Moro in una bella giornata di sole. Qui i partecipanti si sono divisi: i Marciacaratesi verso il Rifugio Musella nell’omonica Alpe, mentre i soci CAI verso il proprio rifugio Carate, dove sono proseguiti i festeggiamenti. I gestori Francesca e Angelo hanno messo a proprio agio le oltre 40 persone, che hanno riempito il rifugio, con l’ottimo servizio, la disponibilità e la loro simpatia. La domenica mattina, sempre accompagnati dal sole e dal cielo terso, è stata celebrata la S.Messa dal Prevosto Don Gianpiero, socio del CAI e ospite fisso in questa manifestazione. Questo momento ha visto di nuovo riuniti alla Bocchetta delle Forbici, soci Cai, Marciacaratesi e tanti altri simpatizzanti Caratesi che con la loro presenza hanno dato un’importante segno di partecipazione. Tra i presenti, quale rappresentante dell’amministrazione comunale, vi era il giovane assessore dell’ecologia Luca Veggian accompagnato da altri 2 consiglieri. Inoltre, malgrado per loro fosse un weekend impegnato per l’annuale festa, hanno partecipato anche alcuni rappresentanti del gruppo degli Alpini. La cerimonia si è conclusa con il tradizionale pranzo al rifugio a cui hanno partecipato circa un centinaio di persone.

 
foto 
     Vedi la galleria fotografica della giornata

"Montagna e Rifugio" Inaugurazione stagione estiva Capanna Carate 2-3 luglio 2011

Postato in Rifugio Carate

 

"Montagna e Rifugio" Inaugurazione stagione estiva Capanna Carate 2-3 luglio 2011

Durante il weekend scorso 2-3 luglio, si è svolta la tradizionale festa per l’inaugurazione dell’apertura estiva del Rifugio Carate Brianza che si trova in alta Valmalenco ad oltre 2600m di quota. Come ama dire il Presidente Meregalli, il rifugio risulta essere il punto più alto che rappresenta il nostro paese. La festa è cominciata venerdì, quando allo scoccare della mezzanotte è partita la ormai storica staffetta Carate-Campo Moro che ha visto quest’anno impegnati gli atleti del gruppo Marciacaratesi, della Daini e del CAI di Carate Brianza. Il gruppo composto da circa 20 persone ha quindi coperto i 140 km che separano la nostra cittadina dalle dighe di Campo Moro in alta Valmalenco. Dopo circa 11 ore di staffetta il gruppo è così giunto alla meta in una bella giornata di sole. La festa è poi continuata domenica mattina con la S.Messa celebrata dal Prevosto Don Gianpiero, socio del CAI e ospite fisso in questa manifestazione. La bella giornata con il cielo terso da nuvole ha coronato questo particolare momento che ha visto radunarsi alla Bocchetta delle Forbici, poco sopra il rifugio, un nutrito numero di affezionati caratesi che con la loro presenza hanno dato un’importante segno di partecipazione e appartenenza al mondo della montagna, argomento poi ripreso da Don Gianpiero nell’omelia. La cerimonia si è quindi conclusa con il tradizionale pranzo al rifugio a cui hanno partecipato circa un centinaio di persone. Ma la festa continua e già la prossima settimana, il rifugio Carate avrà come ospiti gli allievi e gli istruttori del 50° corso di Alpinismo che avranno come obiettivo finale la salita al Pizzo Bernina, un quattromila metri lombardo.

 
foto 
     Vedi la galleria fotografica della giornata

24 Settembre 2016 - Lavori di adeguamento strutturale della Capanna Carate

Postato in Rifugio Carate

logo novantesimo vert 

30 Agosto 2016 - Sono iniziati i lavori di adeguamento strutturale del nostro rifugio "Capanna Carate"

Come preannunciato nell'ultima assemblea dei soci, siamo riusciti a partire con il progetto di adeguamento strutturale del nostro rifugio. Come molti sapranno, uno dei principali problemi era legato alle normative che riguardano il locale cucina. Da questa esigenza si è pensato di modificare il locale e di conseguenza anche altre parti del rifugio. Il progetto prevede quindi l'ampliamento della cucina, della sala pranzo e della terrazza. In pratica si tratta di un allungamento del rifugio di circa 3 metri a destra guardando il rifugio da valle. Inoltre le normative di sicurezza CAI ci richiedono anche la presenza di un "locale invernale" adibito a bivacco di emergenza e sempre disponibile 365 giorni all'anno. Questo bivacco a 8 posti è situato nella parte posteriore del rifugio.

I lavori sono iniziati il 30 di agosto e sono stati sospesi il  18 di settembre per le condizioni meteo in alta quota. Ad oggi sono stati costruite le fondamenta della terrazza e del bivacco. L'impresa edile riprenderà l'attività a giugno 2017 con l'obiettivo di concludere i lavori entro settembre 2017.

Tutti i lavori verranno effettuati senza interrompere il servizio del rifugio che sarà comunque completamente disponibile come sempre.

Il prossimo anno ricorrerà il 90° del Rifugio e speriamo di poter inaugurare parte del nuovo rifugio già durante l'apertura della stagione estiva.

foto 
     Vedi la galleria fotografica dei lavori