15 novembre 2015 -Il CAI a Soave per il pranzo sociale.

Postato in Relazioni manifestazioni

fotoCome da tradizione, anche quest’anno si è svolto il pranzo sociale organizzato dalla locale sezione del CAI di Carate Brianza. Meta scelta è stata Soave, cittadina scaligera alle porte di Verona. Il borgo è circondato da dolci pendii collinari coltivati a vite che si alternano ad ampie e verdi distese di campagna. Una delle maggiori attrattive di Soave è il Castello Scaligero, restaurato nel 1890, un’imponente struttura militare realizzata nel medioevo costituita da un mastio possente circondato da tre cortili e dalle mura che, scendendo dal monte, circondano questo antico borgo. Il gruppo caratese di 50 persone ha potuto visitare l’intero castello passando dalle sale e camere del vecchio Signore che abitava in questi luoghi e dove sono conservati anche alcuni elementi dall’arredamento originario e vari oggetti d’epoca, dagli utensili della vita quotidiana ai corredi bellici. Grazie ad una temperatura autunnale di questa giornata, tutti i partecipanti hanno potuto ammirare queste interessanti luoghi, istruiti dalle nostre guide Angelo Longoni e la nipote Ferrario Chiara, nostri soci. La visita è poi proseguita scendendo verso il paese, dove erano presenti le caratteristiche bancarelle di antiquariato. Al termine della mattinata, la compagine si è indirizzata al ristorante dove ha potuto apprezzare un pranzo a base di specialità veronesi. Non sono mancati i tradizionali riconoscimenti ai soci più affezionati. Sono stati premiati con il distintivo e un attestato di fedeltà i soci che da 25 anni fanno parte della sezione. Consegnati dal VicePresidente Meregalli Francesco e dal consigliere Brivio Mariella, il distintivo e l’attestato a Colombo Elisa e Sirtori Gianpiero. Altre 13 persone hanno raggiunto questo importante traguardo: Gazzaniga Giulia, Gazzaniga Luca, Cattaneo Luigia, Colciago Claudia, Colciago Marina, Camesasca Luigi, Nobili Alessandro, Vergani Carlo, Gabetta Giovanna, Zanotti Carlo, Zanotti Emma, Zanotti Gianluigi, Zanotti Paola. Al termine il saluto del Presidente Colombo Antonio con un ringraziamento agli organizzatori. Tra i presenti alla manifestazione, anche l’attuale Presidente degli Artigiani Coscia Piergiuseppe e il suo predecessore Villa Giannino e il Presidente dei Commercianti Isimbaldi Maura. Colombo ha poi ricordato i prossimi appuntamenti con il CAI. Il giorno 8 dicembre davanti alla sede del CAI con la Festa dei Commercianti, il 18 dicembre sera in sede per il tradizionale scambio degli auguri natalizi ed infine il 6 gennaio 2016 per la 56° edizione del Natale Alpino che si svolgerà ad Albaredo.

Vedi la galleria fotografica della giornata